Archive

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Lamiere in C45 UNI 7845 - UNI EN 10083   C45 Naturale lamiere da treno 2000 x 6000 (è possibile fornire anche pezzi a multipli di 2000 x 1000 o a disegno) [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Acciai studiati per ottenere elevate caratteristiche meccaniche Gli acciai da bonifica hanno una composizione chimica studiata per garantire le più alte performance a seguito di bonifica (tempra e rinvenimento). Questo processo conferisce ai pezzi durezza e tenacità, rendendoli resistenti a sforzi meccanici molto importanti. La temprabilità, negli acciai, è la capacità di trasformare fino «al cuore» la propria struttura, anche su pezzi di grandi dimensioni, se sottoposti ad un raffreddamento brusco (solitamente in olio o in acqua) a seguito di un riscaldo importante. Il trattamento di bonifica è di solito effettuato sui pezzi (quasi) finiti dalle lavorazioni meccaniche previste. In questo caso la l’acciaio di partenza può essere allo stato naturale di laminazione o ricotto (per un più facile lavorabilità) in funzione del tipo di acciaio. Gli acciai da Bonifica non legati, come il C45, hanno una temprabilità limitata e difficilmente consentono di ottenere strutture correttamente trasformate su pezzi di grandi dimensioni.[/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=11][/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][/vc_row]...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Tubi SS per applicazioni meccaniche e strutturali EN 10210-1 - EN 10297-1 - EN 10216-3   S355J2H  - E355 - P355N tubi tondi laminati senza saldatura   EN 10294-1   E470 tubi tondi laminati senza saldatura [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Tubi studiati per ottime prestazioni meccaniche e strutturali all'interno dello stesso prodotto I tubi per applicazioni meccaniche laminati vengono utilizzati nelle lavorazioni di asportazione truciolo con macchine utensili presentano molteplici proprietà oltre a quella strutturale, ovvero saldabilità, zincabilità a caldo. La gamma dimensionale disponibile, con diametri da mm 21,3 a 711 e spessori da mm 4 a 120, e l’esclusiva per il sud Italia del prodotto TENARIS DALMINE, fanno della Tecnoacciai un punto di riferimento per questo tipo di prodotti.[/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=10][/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/3"][vc_single_image image="15985" img_size="full" qode_css_animation="" title="Distributore autorizzato"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][/vc_row]...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index=""][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][vc_column_text] Clicca sul prodotto e scarica il pdf con tutti i dettagli [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Barre di Acciai da costruzione strutturale UNI EN 10025   S235JR    (Fe 360B) tondi, piatti, quadri, esagoni laminati, fucinati, trafilati   S275JR    (Fe 430B) tondi, piatti, quadri, triangoli, angolari, L, T, U, I laminati   S355J2    (Fe 510D) tondi, piatti, quadri laminati, fucinati, trafilati   tondi, piatti, quadri, triangoli, angolari, L, T, U, I laminati   ASTM A105 tondi laminati, fucinati   ASTM A350 LF2 NORMALIZZATO tondi laminati, fucinati [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Acciai studiati per ottenere le migliori performances strutturali Gli acciai da costruzione presentano molteplici proprietà oltre a quella strutturale, ovvero saldabilità, formabilità, resistenza alla piega, zincabilità a caldo. Questi acciai, per una loro migliore lavorabilità a freddo sono fornibili normalizzati. La normalizzazione (+N) è un trattamento termico che ha l’effetto di omogeneizzare e affinare la grana dell'acciaio, per ottenere un acciaio con minori tensioni e quindi più stabile alle lavorazioni meccaniche. La norma UNI EN 10027-1 fissa i sistemi di designazione alfanumerica degli acciai. La designazione è fatta in base all’impiego: S: è la prima lettera, e indica che si tratta di acciaio per impieghi strutturali 235 / 275 / 355: è l’indicazione numerica del carico unitario di snervamento J_: è l’indicazione alfanumeriche relativa alla resilienza non inferiore a 27 J (a 20°JR, a 0° J0, a -20° J2) +N / +AR: eventuale indicazione della condizione di fornitura (+N normalizzato; +AR «As rolled» se non è richiesta alcuna condizione particolare di laminazione e/o di trattamento termico [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=9][/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][/vc_row]...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Barre ASTM A276 ASTM A182 UNI EN 10088-3   AISI 304 - AISI 304/L - 1.4301 / 1.4307 tondi, piatti, quadri, esagoni laminati, trafilati, rettificati   AISI 316 - AISI 316/L - 1.4401 / 1.4404 tondi, piatti, quadri, esagoni laminati, trafilati, rettificati   AISI 303 - 1.4305 tondi, esagoni laminati, trafilati, rettificati   AISI 410 - 1.4006 tondi laminati   AISI 420 Ricotto e Bonificato - 1.4028 tondi laminati, trafilati, rettificati [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Barre Forate UNI EN 10088-3   AISI 304/L - 1.4307 laminate   AISI 316/L - AISI 316/Ti - 1.4401 / 1.4571 laminate [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Gli acciai inossidabili sono acciai con elevata percentuale di cromo ideati per contrastare le diverse forme di corrosione   La resistenza alla corrosione degli acciai inossidabili è dovuta alla formazione di uno strato superficiale passivato che necessita, per instaurarsi, di un contenuto di cromo pari a circa il 12%. La formazione di questo strato “passivo” varia notevolmente in funzione di molteplici fattori quali il tipo di acciaio, la sua composizione chimica, lo stato del materiale, le condizioni di trattamento termico, la finitura superficiale ecc. La struttura di questi materiali metallici ne determina la suddivisione in acciai ferritici, martensitici, austenitici. AISI 304 Acciaio inossidabile austenitico al cromo-nichel, non temprabile. Aumento della resistenza meccanica ottenibile attraverso deformazione a freddo. Buona saldabilità. Allo stato solubilizzato ha resistenza alla corrosione verso un’ampia varietà di sostanze. E’ utilizzato nell’industria alimentare e chimica, nelle apparecchiature medicali, per l’arredo urbano e applicazioni architettoniche. AISI 316 Acciaio inossidabile austenitico. Aumento della resistenza meccanica ottenibile attraverso deformazione a freddo. Buona saldabilità. Ha buona resistenza alla corrosione verso un’ampia varietà di sali e acidi organici, discreta verso soluzioni deboli di acidi riducenti. Resiste alla corrosione inter-granulare fino a 300°C. E’ utilizzato nell’industria petrolifera, chimica, alimentare, tessile, in parti per forni e attrezzature navali. AISI 303 Acciaio inossidabile austenitico ad alto tenore di zolfo per migliorarne la lavorazione meccanica. Aumento della resistenza meccanica attraverso deformazione a freddo. La resistenza alla corrosione è ridotta a causa della presenza di zolfo ma comunque soddisfacente in atmosfera e verso sostanze alimentari e prodotti chimici organici. Non è saldabile. Utilizzato per lavorazioni su macchine ad alta velocità nella realizzazione di perni, boccole, viti, dadi, tiranti, etc. AISI 410 Acciaio inossidabile martensitico, temprabile. Buona resistenza alla corrosione in atmosfera, acqua dolce, vapor acqueo, petrolio, benzina, alcol, solventi organici. Resiste all’ossidazione a caldo fino a 650°C (parti di forni, palette per turbine, bruciatori, parti di valvole). Buona saldabilità. Utilizzato nella costruzione di componenti per impianti idroelettrici, petrolchimici e di meccanica generale quali forbici, coltelli, strumenti di misura, flange e raccordi, etc. AISI 420 Acciaio inossidabile martensitico, temprabile. Dopo trattamento termico raggiunge un’elevata durezza unita a una buona tenacità. Buona resistenza alla corrosione in ambienti mediamente corrosivi. Resiste all’ossidazione a caldo fino a 650°C. Buona saldabilità. E’ utilizzato nella costruzione di componenti per impianti petrolchimici e per alberi pompe, valvole, ingranaggi, coltelli, strumenti chirurgici, chiavi fisse, cacciaviti, flange, raccordi, rubinetteria, etc.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=8][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][/vc_row]...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index=""][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][vc_column_text] Clicca sul prodotto e scarica il pdf con tutti i dettagli [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Barre di acciai per tornitura automatica UNI EN 10087   11SMnPb37 (AVP) tondi, quadri, esagoni, piatti trafilati   11SMn30/37 (AVZ) tondi trafilati   36SMnPb14 (PR80) tondi, esagoni, quadri trafilati [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Acciai studiati per ottenere alte velocità nelle lavorazioni meccaniche di asportazione truciolo Gli acciai per tornitura automatica, commercialmente definiti acciai automatici danno elevate performances alle produzioni in serie. I più comuni contengono piombo e/o zolfo, il primo elemento riduce l’attrito tra l’utensile e il pezzo da lavorare, il secondo favorisce lo spezzamento del truciolo. Su richiesta si possono avere acciai privi di questi elementi, nocivi per l’uomo, ma che per ottenere risultati comparabili vedono l’aggiunta di tellurio, bismuto, che anche favoriscono una più facile rottura del truciolo.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=7][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][/vc_row]...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index=""][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][vc_column_text] Clicca sul prodotto e scarica il pdf con tutti i dettagli [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Acciai da Cementazione UNI 7846 - UNI EN 10084   20MnCr5 Ricotto tondi, billette, blumi laminati, forgiati, trafilati o rettificati   18NiCiMo5 Ricotto tondi, piatti, billette, blumi (anche + Pb) laminati, forgiati, trafilati o rettificati   16NiCrMo12 Ricotto tondi laminati, forgiati, trafilati o rettificati [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Acciai studiati per ottenere un buon indurimento dello strato superficiale Gli acciai da cementazione, contraddistinti da un a basso contenuto di carbonio, consentono di ottenere pezzi che abbiano un'elevata durezza superficiale ad una buona tenacità a cuore a seguito delle lavorazioni meccaniche previste ed il trattamento di cementazione. Grazie a queste caratteristiche l’impiego più diffuso di questi acciai è per realizzare organi meccanici sollecitati da forze di torsione al cuore e di usura ai bordi dei pezzi, come ingranaggi, alberi, boccole, perni. Gli acciai da cementazione legati, contengono elementi in lega , Manganese per la durezza e la resistenza all'usura, Nichel per la resilienza e la resistenza a fatica, Cromo per la durezza e la tenacità, Molibdeno per ridurre la fragilità al rinvenimento, usati singolarmente o in tenori variabili tra loro così da migliorarne la temprabilità, consentendo di ottenere elevata durezza superficiale e di notevole tenacità a cuore. Alcune marche di acciaio da cementazione sono disponibili anche con aggiunta di al Piombo, per migliorarne la lavorabilità nell’ asportazione del truciolo.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=6][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][vc_column width="1/3"][/vc_column][/vc_row]...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index=""][vc_column][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][vc_column_text] Clicca sul prodotto e scarica il pdf con tutti i dettagli [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="40" down="40"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="grid" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Barre di Acciai da Bonifica UNI 7845 - UNI EN 10083   C40/C43/C45 Naturale o Bonificato tondi, piatti, quadri, esagoni, billette laminati, forgiati, trafilati o rettificati   42CrMo4 Ricotto o Bonificato tondi, piatti laminati, forgiati, trafilati o rettificati   39NiCrMo3 Ricotto o Bonificato tondi, piatti, billette (anche + Pb) laminati, forgiati, trafilati o rettificati   40NiCrMo7 Ricotto o Bonificato tondi laminati, forgiati   30NiCrMo12 Ricotto tondi laminati, forgiati [/vc_column_text][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][vc_column_text] Acciai studiati per ottenere elevate caratteristiche meccaniche Gli acciai da bonifica hanno una composizione chimica studiata per garantire le più alte performance a seguito di bonifica (tempra e rinvenimento). Questo processo conferisce ai pezzi durezza e tenacità, rendendoli resistenti a sforzi meccanici molto importanti. La temprabilità, negli acciai, è la capacità di trasformare fino «al cuore» la propria struttura, anche su pezzi di grandi dimensioni, se sottoposti ad un raffreddamento brusco (solitamente in olio o in acqua) a seguito di un riscaldo importante. Il trattamento di bonifica è di solito effettuato sui pezzi (quasi) finiti dalle lavorazioni meccaniche previste. In questo caso la l’acciaio di partenza può essere allo stato naturale di laminazione o ricotto (per un più facile lavorabilità) in funzione del tipo di acciaio. La Tecnoacciai è in grado di offrire anche materia prima già bonificata, così da non rendere necessario, per taluni impieghi, successivi trattamenti termini ai pezzi finiti. Gli acciai da Bonifica non legati ovvero privi di elementi in lega aggiunti, variano tra loro principalmente per la minore o maggiore presenza di carbonio, più alta maggiore sarà la durezza del pezzo dopo il trattamento di bonifica. Attenzione perché gli acciai non legati hanno una temprabilità limitata e difficilmente consentono di ottenere strutture correttamente trasformate su pezzi di grandi dimensioni. Gli acciai da bonifica legati invece contengono elementi in lega , Nichel per la resilienza e la resistenza a fatica, Cromo per la durezza e la tenacità, Molibdeno per ridurre la fragilità al rinvenimento, in tenori variabili così da migliorarne la temprabilità, consentendo di ottenere strutture trasformate fino «al cuore» per affrontare impieghi più severi.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width="1/2"][vc_column_text] Richiedi un preventivo [formidable id=5][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="center" background_image_as_pattern="without_pattern" z_index="" padding_top="60px" padding_bottom="60px"][vc_column width="1/6"][/vc_column][vc_column width="2/3"][vc_separator type="normal" up="30" down="30"][vc_separator type="transparent" up="20" down="20"][/vc_column][vc_column width="1/6"][/vc_column][/vc_row]...